mercoledì 30 gennaio 2008

Cambiare l' intestatario di Windows

Vista, automaticamente, registra come intestatario della licenza il nome del primo utente che viene creato durante l' installazione di Windows. In alcuni casi può però non coincidere con il vero intestatario della licenza, come nel mio caso: infatti mi ritrovavo come intestatario un utente chiamato "utente provvisorio". Tramite una piccola modifica al Registro di sistema si può facilmente cambiare l' intestatario della licenza, correggendo eventuali errori; per farlo, aprite Start e nel box di ricerca scrivete Regedit e cliccate Invio. Quindi navigate tra le varie cartelle fino a giungere alla cartella HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Windows NT\CurrentVersion. Recatevi dunque alla chiave RegistredOwner, apritela con il doppio clic del mouse e sostituite il vecchio intestatario con quello nuovo (nella casellina Dati valore:). Per verificare che la procedura sia andata a buon fine, aprite Start e digitate, nel box di ricerca, winver e date Invio: dovreste poter leggere "Prodotto concesso in licenza... a: vostro nome".

8 commenti:

  1. Interessante GRAZIE ;-)

    RispondiElimina
  2. Gianmarco Rossi31 gennaio 2008 02:21

    scua adriano, volevo sapere se mi potevi aggiungere su msn, seguo tutti i giorni i tuoi aggiornamenti su questo sito e avrei delle domandine da farti un pò lunghe... ti lascio il mio contatto "viola4ever10@hotmail.it"... grazie in anticipo e grazie x tutte le tue interessanti notizie su windows vista!!!!!!!!! mi raccomando aggiungimi!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  3. Ciao Adriano sai come fare per cambiare colore al testo delle icone sul desktop?
    Quello predefinito è nero, ma con uno sfondo nero non si vede niente.
    CIAO

    RispondiElimina
  4. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  5. click tasto destro del mouse sul desktop -> personalizza -> colore e aspetto finestre -> apri proprietà aspetto classico

    RispondiElimina
  6. Diocanestronzo31 gennaio 2008 18:42

    Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  7. Adri smettila di cancellare i post che dicono la verita' sulle tue malefatte !

    RispondiElimina
  8. Questa procedura non crea alcun problema... Quindi non dite stupidaggini, che fate spaventare quelli meno esperti...

    RispondiElimina

I commenti ritenuti offensivi nei confronti dell' autore del Blog o di terzi, verranno moderati e, se necessario, eliminati.

I commenti "Anonimi" non sono graditi, soprattutto se offensivi.