giovedì 20 dicembre 2007

ReadyBoost: utilizzare dispositivi non compatibili

Il ReadyBost è la nuovissima tecnologia introdotta da Windows Vista, che permette di utilizzare una PenDrive USB 2.0 come dispositivo per archiviare la cache, velocizzando di conseguenza l' accesso al disco rigido.
Ma come fare se abbiamo una penna USB non supportata?
Esiste un piccolo trucchetto, basato sulla modifica di due chiavi di registro, che permette proprio di abilitare l' utilizzo di dispositivi USB non supportati.
Aprite Start e nel Box di ricerca scrivete "regedit". Quindi aprite l' editor e recatevi nella cartella HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Windows NT\CurrentVersion\EMDMgmt .

All' interno di questa cartella troverete altre cartelle il cui nome incomprensibile termina con il nome vero e proprio delle vostre PenDrive; dopo aver individuato quella che volete modificare, apritela: tra le varie voci che vedrete, dovrete aprire, utilizzando il doppio clic, la voce DeviceStatus e impostare il valore 2. Quindi aprite la voce WriteSpeedKBs, selezionate la modalità Decimale e scrivete nella casellina il numero 1000. Chiudete il Registro e andate in Computer: entrate nelle Proprietà del dispositivo a cui avete modificato le voci di Registro e posizionatevi nella scheda ReadyBoost. Quindi spuntate Non ripetere più il test del dispositivo quando viene collegato. Infine scollegate la PenDrive e ricollegatela e godetevi tutti i vantaggi del ReadyBoost.

9 commenti:

  1. a me nn funziona...dice k il dispositivo nn supporta la periferica

    RispondiElimina
  2. credo che funzioni anche se nn ho provato però avendo raccolto già alcune testimonianze non c'è un incremento sensibile della velocità del sistema...

    RispondiElimina
  3. Si concordo...questo funziona, cioe il sistema lo rende compatibile ma i miglioramenti nella velocita del sistema sono minimi...

    RispondiElimina
  4. holly&benji20 dicembre 2007 16:24

    se una chiavetta non è compatibile con il readyboost è per il semplice fatto che non è sufficientemente veloce e quindi forzare il readyboost con questo trucco è inutile. Infatti le prestazioni anzichè aumentare diminuiscono se la chiavetta non è sufficientemente veloce

    RispondiElimina
  5. No vabbe, non diminuiscono mica...rimangono tali

    RispondiElimina
  6. invece diminuiscono perchè la penna se non è compatibile è più lenta, dell'hard disk e il meccanisma dell readyboost non funziona facendo peggiorare le presteazioni

    RispondiElimina
  7. invece diminuiscono perchè la penna se non è compatibile è più lenta dell'hard disk e il meccanismo dell readyboost non funziona e come risultato ha un peggioramento delle prestazioni

    RispondiElimina
  8. Allora non hai capito bene il funzionamento di questa opzione del s.o.

    RispondiElimina
  9. A me ha funzionato però con qualche problema...

    RispondiElimina

I commenti ritenuti offensivi nei confronti dell' autore del Blog o di terzi, verranno moderati e, se necessario, eliminati.

I commenti "Anonimi" non sono graditi, soprattutto se offensivi.